programmaLaViaSilenteUno spettacolare percorso di quasi 600 km lungo i sentieri del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. Il primo esempio in Italia di una ciclovia che attraversa interamente un’area protetta. È “La Via Silente”, un progetto ideato da un gruppo di giovani creativi cilentani, che verrà presentato il 14 e il 15 maggio tra le mura del Castello medioevale di Castelnuovo Cilento. La Via deve il suo nome alle sonorità dei luoghi attraversati, il cui silenzio si insedia così prepotentemente da neutralizzare quasi del tutto gli invadenti rumori delle attività umane. Affinché si possa ascoltare soltanto il suono della natura e gustarne il tempo tutto suo.

La Via Silente, che aspira a diventare un punto di riferimento del cicloturismo nazionale e internazionale, tra le tappe avrà anche Pollica, e passerà a 1 km da Pioppi e dall’Ecomuseo della Dieta Mediterranea, che sarà segnalato lungo il percorso come luogo di interesse.  

La due giorni dal titolo “Pronti, partenza…Via Silente”, che lancerà ufficialmente il progetto, è stata organizzata dall’Associazione “Nommanojo”, su iniziativa dell’Associazione “La Via Silente” e con il patrocinio del Comune di Castelnuovo Cilento, della Pro Loco, del Parco Nazionale e della Regione Campania. A partire dalle 10,30 di sabato 14 maggio Castelnuovo Cilento ospiterà una serie di eventi: un laboratorio di mosaico per bambini, uno showcooking, una mostra d’arte e, a concludere la giornata, un concerto di musica popolare. Ma ci sarà anche occasione per riflettere sulle potenzialità turistiche del Cilento: alle 16 si terrà infatti il convegno “La Via Silente: Economia per il Territorio”, organizzato in collaborazione con la BCC dei Comuni cilentani e che vedrà la partecipazione di rappresentanze degli enti locali nonché dell’assessore al Turismo della Campania Corrado Matera e del consigliere regionale Maria Ricchiuti.

Domenica 15 maggio alle 9,00 avverrà quindi la vera inaugurazione del percorso, e in particolare della prima delle quindici tappe, Castelnuovo/Pollica, alla presenza della FIAB Napoli Cicloverdi, associazione di ciclisti urbani e cicloescursionisti. L’appuntamento sarà seguito da un momento di ristoro, quindi si procederà ai saluti finali.

“L’iniziativa di presentazione del progetto – ha spiegato Simona Ridolfi, presidente dell’associazione Via Silente –  mira a rafforzare la rete tra le figure interessate a vario titolo nel funzionamento dell’infrastruttura turistica. La Via Silente è il regalo che i giovani cilentani fanno alla loro terra, restituendo, sotto forma di creatività e impegno, la grande gioia di essere nati in un paradiso terrestre…”.

La Via Silente, in cui si incrociano sport e tradizione, natura e cultura, mira a potenziare l’attrattiva turistica del territorio, attraverso la destagionalizzazione e quindi l’incentivazione dei flussi anche al di fuori dei mesi estivi. Da Castellabate a Teggiano, da Casaletto Spartano a Palinuro, passando per la tappa opzionale che raggiunge la vetta del Monte Cervati: sono tanti e differenti i panorami che potrà scorgere chi deciderà di percorrere in bici la Via Silente. Essa, infatti, parte da un tratto collinare per poi affacciarsi sulla costa ed esplorarne i borghi marini, e infine riconfluire verso l’interno. Il modo migliore per scoprire la variegata ricchezza naturalistica del Cilento, e per innamorarsene inevitabilmente.  

Tagged with →  
Biglietteria online

Biglietteria online

Puoi acquistare direttamente online i biglietti per visitare il nostro museo.

APERTO TUTTI I GIORNI

APERTO TUTTI I GIORNI

(escluso il martedì)
• Mattina: 10.00 • 12.30
• Pomeriggio: 17.30 • 20.30
• Ingresso: 4 euro
• Visita guidata (per gruppi): 2 euro
InfoMuseo

InfoMuseo

Prenota e/o richiedi maggiori info a info@museovivodelmare.it

o telefonando a:

+39 0974 90 50 59

+39 371 136 24 85

+39 338 15 56 904
EnglishGermanItalian